logo Fabrique Du Cinema
Home Ilaria Ravarino

Ilaria Ravarino

Sciamani virtuali

Funghi fluorescenti, pareti di luce pulsante, colonne doriche a sos...

David, Avanti i Giovani. Ma non troppo

I vincitori: Che "La pazza gioia" di Paolo Virzì fosse il vincitore...

Festival di Montecarlo, il circo del cinema

Il Fairmont di Montecarlo è uno dei pochi alberghi al mondo in cui ...

“Orecchie”: cinema chiama teatro

Farsi finanziare come opera seconda una “commedia storta” dai toni ...

Festival di Berlino: “Call me by your name”, l’idillio cinechic di Guadagnino

La bolla di "Call Me by Your Name", di Luca Guadagnino, è un’estate...

Una legge per i giovani. Maschi e bianchi

E Legge Cinema fu. L’abbiamo aspettata per cinquant’anni anni e ...

Italian VR

Fabrique inizia un viaggio nelle realtà produttive italiane che esp...

I figli della notte, e il TFF “scopre” De Sica

I De Sica, fatte le debite proporzioni, sono un po’ i nostri Coppol...

Torino Film Festival 2016: Fertility Wave

Prima considerazione: gli italiani tornano a fare figli. Da giovani...

Adele Tulli: Femminile plurale

Uno spettro si aggira nelle interviste alle registe: è lo spettro d...

Piu popolari