Fabrique Awards: il 15 la cerimonia di premiazione

    Data:
    15/12/17
    Ora:
    19:30
    Luogo:
    Spazio900 - Piazzale Guglielmo Marconi 26/b
    Costo:
    gratuito fino alle 20.30 - dopo le 20.30 10 euro con consumazione
    Fabrique Awards: il 15 la cerimonia di premiazione

    TORNA FABRIQUE, TORNA LA FESTA DEL CINEMA ITALIANO!

    Per l’occasione anche la cerimonia di premiazione dei Fabrique Du Cinéma Awards 2017. Giunto al suo terzo anno questa edizione del premio ha raggiunto numeri record con 1300 iscritti da oltre 70 paesi.

    La location è quelle delle grandi occasioni, Spazio 900, la cattedrale della musica e degli eventi capitolini. Tanti i contenuti: dalla presentazione di Prime Donne al djset live di Ivan Silvestrini, dal live di Matilda De Angelis e Wrongonyou allla performance di Occhi Chiusi In Mare Aperto, dagli ospiti per la cerimonia di premiazione al concerto di Stag!

    Inoltre presentazione del nuovo numero, il 20esimo della rivista “Fabrique du Cinéma”, che vede protagonisti Alessio Lapice (cover story), Fulvio Risuleo (Opera Prima), Mad Entertainment e Gatta Cenerentola, Ermal Meta (videoclip), gli effetti speciali dell’ultimo Virzì curati da EDI, i registi del futuro Hlep Papou, Roberto Saku Cinardi e i “cani di razza” Riccardo Antonaroli e Matteo Nicoletta, il dossier attori con i giovani ma già affermati Maurizio Tesei, Selene Caramazza, Marco Rossetti e Camilla Diana.

    PROGRAMMA

    ore 19.30 aperitivo di benvenuto
    ore 20.00 “Prime Donne” serie web
    ore 20.30 djset Ivan Silvestrini
    ore 21.15 Matilda De Angelis + Wrongon you (dal film “Il Premio)
    ore 21.30 Cerimonia di Premiazione Fabrique Awards
    ore 23.00 Stag
    ore 23.45 Djset

    Si rinnova anche la collaborazione con Save the Children Italia in occasione del Christmas Jumper Day Italia 2017 “Metti un maglione e dai ai bambini un futuro migliore”, per invitare tutti ad indossare un maglione natalizio decorato e sottolineare così il proprio supporto ai progetti dell’Organizzazione dedicati alla salute, educazione e protezione dei bambini in Italia e nel mondo.

    Era naturale che primo o poi due come loro finissero per collaborare. L’occasione è stata per il film #IlPremio di Alessandro Gassmann FanPage distribuito in sala in questi giorni da Vision Distribution. Stiamo parlando di due vecchie conoscenze di Fabrique, Matilda De Angelis (premio Fabrique Miglior Attrice Rivelazione 2016) e Wrongonyou (già ospite in una nostra passata edizione) che nel film recitano (e cantano!!!) insieme davvero bene. Il 15 tornano a trovarci portando i brani di cui sono interpreti nel film.

    Durante la serata anche la festa di “Prime donne” serie web prodotta da dispàrte. Scritta e ideata da Liliana Donna Fiorelli, i primi quattro episodi sono stati realizzati grazie ad una vincente campagna di crowdfunding su Eppela. Le altre protagoniste oltre la stessa Fiorelli sono: Gloria Radulescu, Adele Piras e Irene Splendorini. Vi avvertiamo, 4 prime donne così non le avete mai viste!

    Una mamma imperfettaUn bacio – Il filmTutto Può SuccedereThe place…cosa hanno in comune queste serie e questi film tra loro? Gli Stag, un gruppo di 5 scalmanati che anno dopo anno crescono e stringono collaborazioni con i più grandi artisti italiani e non (Moby, Suzanne Vega, Malika Ayane, Arisa, Morgan, Dolcenera, Jay Brannan, The Irrepressibles, Azure Ray, Meganoidi…). Li abbiamo incontrati quando il loro percorso era appena iniziato. Ora tornano a Fabrique con una sorpresa. Un set esplosivo realizzato ad hoc!

    Ma soprattutto, durante la serata ci sarà la cerimonia di premiazione dei Fabrique Awards. Questi i finalisti del Premio:

    MIGLIOR SOGGETTO E SCENEGGIATURA: SuperMarg – Elena Nappi Italia; Fine del Gioco – Giovanni Dota Italia; Indimenticabile – Gianluca Santoni e Michela Straniero Italia; L’interprete – Hleb Papou Italia; Puppets –Domenico Modafferi Italia.

    MIGLIOR DOCUMENTARIO INTERNAZIONALE: The iconoclast King Adz / Inghilterra; The Road to Nickelsville Derek Mcneill / USA; The Writer with No Hands William Westaway / Inghilterra; Escaping the temple – Patrick Carr / Cina.

    MIGLIOR WEB SERIE: This is Desmondo Ray! Steve Baker / AUS; Perverts Anonymous – Tim Hamilton / CDN; Super Italian Family Daniele Esposito e Gabriele Galli/ ITA; LIFE SUCKS! Nicola Piovesan / ITA.

    MIGLIOR CORTO INTERNAZIONALE: The Simon’s way – Edgar Baghdasaryan – ARM; Mama – Eduardo Vieitez / TR; Le Plombier Xavier Seron et Méryl Fortunat-Rossi / B; Black ring – Hasan Can Dagli / Turchia)

    MIGLIOR REGISTA DI CORTO INTERNAZIONALE: Aldo Iuliano per Penalty; Sonia Giannetto per Episodio; Eduardo Vieitez per Mama; Kassim Yassin Saleh per Idris.

    MIGLIOR CORTO ITALIANO: Confino – Nico Bonomolo / Italia; Freddo dentro – Valerio Burli / Italia – A Christmas Carol – Luca Vecchi / Italia; Sensazioni d’amore – Adriano Pantaleo / Italia.

    MIGLIOR TEMA MUSICALE ITALIANO: Vito Lo Re – La Ragazza Nella Nebbia; Diego Buongiorno – Monolith; The Sweet Life Society – Brutti e Cattivi; Stefano Lentini – Taranta on the road.

    MIGLIOR ATTORE RIVELAZIONE: Giacomo Ferrara – Guarda in alto di Fulvio Risuleo; Josafat Vagni – Dove cadono le ombre di Valentina Pedicini; Fabio Balsamo – Addio fottuti musi verdi di Francesco Capalbo; Simone Liberati – Cuori Puri di Roberto De Paolis.

    MIGLIOR ATTRICE RIVELAZIONE: Silvia D’Amico – The Place di Paolo Genovese; Selene Caramazza – Cuori Puri di Roberto De Paolis; Valentina Bellè – Una questione privata di Paolo e Vittorio Taviani; Valentina Vannino – L’intrusa di Leonardo Di Costanzo.

    MIGLIOR LUNGOMETRAGGIO INTERNAZIONALE: House of Norway – Jan Vardøen / Norvegia; The Song of Sway Lake – Ari Gold / USA; Bikini Blu – Jarek Marszewski / Polonia; Dim The Fluorescent – Daniel Warth / Canada.

    MIGLIOR OPERA PRIMA ITALIANA: I figli della notte – Andrea De Sica / Italia; Guarda in alto – Fulvio Risuleo / Italia; I peggiori – Vincenzo Alfieri Privato / Italia; Easy – Andrea Magnani / Italia.

    MIGLIOR OPERA INNOVATIVA e SPERIMENTALE ITALIANA: Sicilian ghost story – Fabio Grassadonia e Antonio Piazza / Italia;
    A ciambra – Jonas Carpignano/ Italia – Francia – Germania;
    Gatta cenerentola – Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone Full / Italia; Orecchie – Alessandro Aronadio / Italia.

    QUI TUTTE LE INFO