Fabrique du Cinéma… Il party prima dell’estate!

    Data:
    06/07/19
    Ora:
    7/6/19 18:30
    Luogo:
    India Estate
    Costo:
    Ingresso gratuito
    Fabrique du Cinéma… Il party prima dell’estate!

    La FESTA DEL CINEMA ITALIANO… Prima dell’estate!
    Fabrique Du Cinéma, Party di presentazione n. 25 della rivista
    Sabato 6 luglio 2019 – India Estate

    18.30 – Aperitivo IndiaEstate + Esposizioni
    19.30 – Tavola rotonda “Nell’era del digitale esistono nuove regole dell’immagine?”
    20.30 – Proiezione Cortometraggi
    21.30 – Presentazione rivista e film
    22.30 – Live Giovanni Truppi Solo
    23.00 – Dj set

    IL NUOVO NUMERO DELLA RIVISTA – 21.30
    Apre il numero 25 di Fabrique il giovanissimo Francesco Di Napoli, fresco del successo de La paranza dei bambini e già proiettato verso grandi produzioni; seguono poi i due registi del futuro Lorenza La Bella e Marco Jemolo, la musica per il cinema di Teho Teardo, il fumetto di Lorenzo Ghetti, il documentario di Giovanni Liseo, il videoclip di Salmo feat. Alessandro Borghi Lunedì e tanto altro. Come sempre Fabrique punta il riflettore sui giovani attori: questa volta sono Simona Di Bella, #RiccardoMandolini, Lana Vlady, #GabrielLoGiudice, Giordani Rossi Stefano, Jenny De Nucci.

    APERITIVO – 18.30
    La grande novità di quest’anno di India Estate è il suo punto ristoro. Finalmente una soluzione per godersi lo spazio mangiando qualcosa di buono alla portata di tutti. Pizze, fish & chips, hamburger, supplì e arancini… Insomma, uno street food alla romana davvero buono! Fino alle 20.00 FORMULA APERITIVO con Pizza o Fritto + Birra o Vino o Spritz a soli 7 euro.

    LA TAVOLA ROTONDA – 19.30
    Come ogni Fabrique che si rispetti in prima serata ci sarà l’approfondimento di un argomento rilevante per il settore dell’audiovisivo, stavolta in collaborazione con la rivista TUTTO DIGITALE e con il patrocinio dell’AIC (Autori Italiani Cinematografia). Si proverà a rispondere alla domanda “Esistono nuove regole dell’immagine?”. Oggi il mercato dell’audiovisivo che sempre più spesso vede la possibilità di associarsi a partner internazionali, e il passaggio dall’antenna allo streaming, protagonista crescente nella diffusione di contenuti, impone un confronto costante con le più importanti produzioni mondiali e il modo in cui viene rappresentata l’immagine. Andremo a capire come il settore italiano risponde a questa sfida insieme a: i produttori creativi Fabio Paladini (Il cacciatore), Ludovico Bessegato (Skam Italia) e la produttrice esecutiva Alba Chiara Rondelli (DeAgostini New School); il direttore della fotografia Arnaldo Catinari (Suburra – La serie); e il direttore editoriale Stefano Belli (Tutto Digitale).

    PREMIAZIONE contest MICROSALON 2019 – ore 20:00
    Premiazioni con Sony e Fuji Italia per il contest foto/video indetto dall’associazione AIC (Autori Italiani Cinematografia). Sarà proiettato il video vincitore e mostrata la fotografia vincente. Verrà inoltre presentata l’edizione 2020 del contest.

    CORTOMETRAGGI – ore 20.30
    Fabrique è sempre interessato a dare luce ai giovani talenti del cinema italiano. Molti di quelli che hanno trovato spazio sulle pagine della rivista o ai nostri eventi di lancio hanno confermato le proprie qualità ritagliandosi uno spazio nel settore dell’audiovisivo. Auguriamo a questi giovani autori lo stesso successo. Inizio proiezione ore 20.30.

    FRAMED di Marco Jemolo
    ABIURA di Giovanni Algieri
    THE RECORD OF EXISTENCE di Lorenza La Bella
    RI-VOLTI AL MARE di Luisa Galdo
    BIAGIO, UNA STORIA VERA di Matteo Tiberia
    THE GAME di Riccardo Riande
    LE PICCOLE COSE di Alessandra Carrillo
    MOON di Nikolai Palmieri
    INDIMENTICABILE di Gianluca Santoni

    GIOVANNI TRUPPI SOLO – 22.30
    Ha pubblicato quattro dischi ed è stato candidato ai Nastri D’Argento 2018 per la migliore canzone originale (del film Amori che non sanno stare al mondo di Francesca Comencini). Il suo brano La Domenica è parte della colonna sonora e del testo dello spettacolo teatrale Il cielo non è un fondale della compagnia Deflorian/Tagliarini e sue sono alcune canzoni utilizzate da Makkox in Gazebo. Ha ricevuto il Premio Nuovo Imaie per la migliore interpretazione al Premio Tenco 2015. Ma non sono le affinità e le collaborazioni con il nostro settore la particolarità di questo artista. Giovanni Truppi è senza dubbio alcuno l’autore italiano più unico nel suo genere. Nelle sue canzoni, che nel contesto attuale danno l’impressione venire da chissà dove, da chissà quando, c’è una linea in cui complessità (dell’argomento) e semplicità (del linguaggio) si incontrano e si compenetrano, in modo bislacco, curioso, ma sempre incredibilmente naturale e armonico. E’ di sicuro uno dei prodotti più curiosi della nostra canzone e noi siamo orgogliosi di averlo stasera in un live intimo e sconvolgente.

    Ingresso gratuito
    Lungotevere Vittorio Gassman, 1