Sam Morrill (Vimeo) a Fabrique: “Ci aspettano grandi novità”

Sam Morrill, director of curation per Vimeo
courtesy of Matt Schwartz - blog.mattschwarz.me

Con oltre 50 milioni di utenti in tutto il mondo, e grazie alla possibilità di caricare video in altissima definizione, è uno degli strumenti più importanti a disposizione di videomakers di tutto il mondo per far conoscere il proprio lavoro: parliamo di Vimeo, la piattaforma digitale nata nel 2004 e divenuta rapidamente una delle vetrine internazionali più utilizzate.

Sam Morrill, director of curation per Vimeo, sarà a La Guarimba Film Festival (dal 7 all’11 Agosto ad Amantea, in provincia di Cosenza) dove il 9 terrà una conferenza sulle nuove funzionalità della piattaforma, soprattutto quelle legate a Vimeo On Demand, illustrando anche l’implementazione dei video a 360° inaugurata quest’anno.

La Guarimba

Fabrique ha raggiunto Sam al telefono per chiedergli qualche anticipazione.

QCome si è evoluto nel tempo il rapporto tra i festival cinematografici e Vimeo?

ANegli ultimi cinque o sei anni, il team di curatori di Vimeo ha partecipato a numerosi festival cinematografici. I festival ci offrono l’opportunità di entrare in relazione con i registi e i professionisti del settore, nonché di scoprire i cortometraggi per la nostra piattaforma. Per esempio, selezioniamo periodicamente filmati per i Vimeo Staff Picks dalle programmazioni dei festival cinematografici.

QIn che modo sta cambiando il mercato cinematografico con l’avvento dei sistemi VOD, in particolare di Vimeo on Demand? Quali sono i risultati finora e cosa ci si aspetta in futuro?
AIl mercato globale del cinema cambia costantemente. Penso che lo sviluppo più significativo negli ultimi tempi derivi dalla feroce concorrenza che è sorta tra Netflix, HBO e Amazon nel mercato SVOD (Streaming or Subscription Video on Demand NdR). Probabilmente la competizione crescerà dal momento che anche Apple ha dimostrato l’intenzione di entrare nel sistema con contenuti originali.
Quanto a Vimeo On Demand, questo rimane un business crescente per noi. Vogliamo insistere con questo progetto continuando a valorizzare l’insieme delle funzionalità che abbiamo sviluppato per permettere agli autori di vendere il proprio lavoro direttamente ai loro estimatori. È un modello diverso da Netflix e da Amazon, ma un modello lucrativo per gli autori che hanno una fanbase dedicata. Il nostro dividendo delle entrate, che è di 90/10 a favore dell’autore, è il migliore – in termini economici – nel mercato attuale.

QQual è il motivo della recente decisione di Vimeo di non avviare un servizio video di sottoscrizione streaming come ad esempio Netflix?
AÈ stata una decisione difficile per Vimeo, l’idea di avviare un servizio SVOD era molto intrigante. Ma l’opportunità per noi di migliorare i servizi dedicati agli autori è troppo grande e importante; in questo senso il lancio del canale SVOD ci avrebbe allontanato troppo da quella missione.

QPuoi dirci qualcosa riguardo alle novità che presenterai durante la conferenza del 9 agosto 2017 a La Guarimba Festival?
AA La Guarimba ho intenzione di fare una presentazione della storia di Vimeo Staff Picks mettendo in luce le dinamiche relative al nostro processo di selezione. Voglio che la gente capisca il significato di Vimeo Staff Picks e dei contenuti che vengono inseriti nella programmazione della selezione.

QCome descriveresti la tua esperienza lavorativa nel ruolo di Direttore di Vimeo Staff Pick?
AProbabilmente svolgo il miglior lavoro nel mondo, almeno questo è quello che mi dicono i miei amici e la mia famiglia. Sono dentro Vimeo da quasi otto anni ed è stata un’esperienza professionale straordinaria. Quando ho iniziato a lavorare in Vimeo c’erano solo 17 dipendenti in azienda; ora siamo intorno ai 250. Mi sento come se fossi cresciuto insieme all’azienda. Ho iniziato in Vimeo all’interno della Community Team e ora ho il piacere di guidare la Curation Team che non esisteva all’inizio del mio percorso. Nel corso di questi otto anni il lavoro di Vimeo Staff Picks ha assunto grande rilevanza: se prima riusciva a dare ai video maggiore visibilità sui canali di Vimeo oggi è qualcosa che significa molto più all’interno dell’industria cinematografica. Vimeo Staff Picks ha avviato la carriera di moltissimi filmmakers ed essere parte di questo meccanismo per me è incredibilmente importante.

La Guarimba Film Festival

Giunto alla V edizione, La Guarimba Film Festival può vantare un’alta vocazione internazionale a fronte di una rosa finale di 55 lavori – scelta fra 898 cortometraggi – prodotti da autori provenienti da tutti i continenti che si contenderanno un riconoscimento nelle quattro sezioni in concorso al Festival (fiction, animazione, documentario e videoclip musicale).
La scelta del tema principale della rassegna è ricaduta sulla propaganda durante la guerra fredda. «Soprattutto dopo la vittoria di Trump, considerati i rapporti con la Russia di Putin abbiamo deciso di selezionare corti da tutto il mondo che rappresentassero in maniera originale i processi riguardanti i totalitarismi, le società chiuse e i gruppi sociali coinvolti in queste dinamiche politiche – come ci rivela il direttore artistico e regista italo-venezuelano Giulio Vita.

Un’occasione di cruciale importanza per prendere visione dei nuovi linguaggi e delle tecniche di produzione audiovisiva, riflettendo sui cambiamenti politici e sociali che hanno coinvolto la società contemporanea, ma anche per approfondire i temi e le future applicazioni legati ai sistemi di distribuzione del mercato cinematografico.